Cucina tipica Val Comelico
Servizi

La cucina tipica

Numerosi sono i piatti tipici, primi delicati, piatti unici corposi e succulenti o ancora dolci tradizionali molto semplici ma dal gusto particolare che si potranno assaggiare nei locali della Val Comelico.Vi suggeriamo di provare i caratteristici "casunzì" (raviolo ripieni di patate) o i profumatissimi porcini raccolti nei nostri boschi che abbinati ad una gustosissima polenta costituiscono una delizia anche per i palati più raffinati.
L'atmosfera festosa dei numerosi agriturismo e delle trattorie a conduzione famigliare renderanno indimenticabili le vostre vacanze.

 

Minestra d'Orzu
Minestra d'Orzu
Ingredienti (per 4/5 persone)

  • Gr. 150 fagioli borlotti secchi
  • Gr. 200 orzo perlato
  • 4 patate
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 osso o una costina di maiale affumicata dado,
    olio e acqua quanto basta.
Procedimento:

Fare un soffritto con carota, sedano, cipolla e un po' d'olio. Aggiungere le patate tagliate a dadini. Inserire l'orzo, i fagioli precedentemente ammollati in acqua la sera prima e l'osso di maiale. Colmare d'acqua quanto basta per coprire gli ingredienti, aggiungere il dado a piacere e cuocere a fuoco lento mescolando ogni tanto per almeno 2 ore.Buon appetito.

 

Casunzì - Casunziei
Casunzì - Casunziei
Ingredienti (per 4/5 persone)
Ripieno:

  • Gr. 500 di patate
  • 1 cipolla
  • gr. 50 di pancetta affumicata pepe, sale, noce moscata olio e burro per friggere

Pasta:

  • Gr. 400 farina 00
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • ½ bicchiere composto da acqua, latte e olio tiepidi
Procedimento:
Ripieno:

Lessare le patate e setacciarle in una pentola dove si sarà fatta soffriggere la cipolla con la pancetta. Salare, aggiungere pepe e noce moscata q.b. e un pizzico di farina 00 per legare il tutto. Aspettare che si raffreddi prima dell'utilizzo.

Pasta:

Preparare una fontana con la farina, al centro si incorporeranno le uova, il sale e il composto di acqua, olio e latte q.b. per rendere una pasta liscia ed elastica al tocco. Stendere la pasta in una sfoglia di circa 10 cm. E ricavarne dei dischetti di diametro di circa 6 cm., al centro inserire il ripieno, avendo cura di chiudere bene i casunzì per evitare la fuori uscita del ripieno durante la cottura, che avverrà in acqua bollente. Condire con burro fuso e formaggio grana. Buon appetito!

 

Crestel
Crestel
Ingredienti per 4 persone

  • Kg 1 patate
  • Gr. 600 carne di maiale mista
  • 1 cipolla
  • sale, pepe, salvia e rosmarino, olio e butto latte
Procedimento:

In una pentola profonda inserire l'olio con la cipolla e fare un soffritto. Aggiungere la carne tagliata a pezzetti e rosolare il tutto. Inserire le patate tagliate grossolanamente e aggiustate di sale e pepe. Aggiungere salvia e rosmarino a piacere e mescolare frequentemente per circa 45 minuti aggiungendo man mano il latte necessario a mantenere il tutto morbido. Buon appetito!

 

Capuzu fritu con luganghi (Cavolo cappuccio fritto con salsicce)
Capuzu fritu con luganghi
Procedimento:

In una padella mettere l'olio con la cipolla e la pacetta tagliata a dadini, soffriggere a fuoco lento. Aggiungere il cappuccio tagliato precedentemente a julienne e continuare la cottura per circa 15 minuti mescolando spesso. A questo punto si inseriranno le salsicce aggiustando di sale e pepe e in caso di necessità aggiungere un po' d'acqua per continuare la cottura per 45 minuti.
A piacere a cottura ultimata si potrà spruzzare il tutto con un po' d'aceto. Buon appetito!

 

Rustù
Rustù
Ingredienti per 4/5 persone

  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • latte quanto basta
  • farina quanto basta
  • un bicchierino di grappa
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 noce di burro per friggere
Procedimento:

Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere il latte, la grappa e la farina fino ad ottenere una pastella piuttosto densa.
In una padella antiaderente far scaldare la noce di burro e versare il composto in due o tre volte come per la preparazione della frittata.
Man mano che il composto è cotto si verserà in un piatto, lo si farà a pezzettini con un cucchiaio di legno e lo si cospargerà di zucchero.
In alternativa, utilizzando lo stesso composto ma meno denso si potranno fare le classiche "zope". Fette di pane raffermo verranno imbevute nella pastella e fritte nell'olio. Buon appetito!

 

Peta coi pomi (Dolce con le mele)
Peta coi pomi
Ingredienti (per tortiera diametro 28)

  • 2 uova
  • gr. 175 zucchero
  • gr. 300 farina
  • 1 bustina lievito per dolci
  • cl 140 latte
  • cl. 70 olio
  • liquore a piacere
  • 2 mele golden
Procedimento:

Dividere i tuorli dagli albumi che verranno montati a neve ben ferma. Impastare i tuorli con lo zucchero e il lievito.Aggiungere il latte, l'olio e il liquore a piacere.Dopo aver ottenuto un composto omogeneo incorporare la farina e all'ultimo momento gli albumi montati a neve.
Inserire in una tortiera imburrata e adagiare sopra le mele tagliate a spicchi.
Cuocere in forno a 170 gradi per 60 minuti. Buon Appetito!

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database